Sull’origine del termine “flying saucer”

Chris Aubeck, che da diversi anni si occupa di resoconti d’osservazione di fenomeni aerei insoliti prima del 1947, presenta sul proprio (nuovo) sito un’interessante ed innovativa presentazione (visualizzabile con Adobe Flash Player) sull’uso del termine flying saucer nell’inglese statunitense della prima metà del XX secolo (precisamente fra il 1914 e il 1946), prima cioè che questo termine, nel giugno 1947, a causa di un’impropria semplificazione giornalistica, assumesse (o fosse re-inventato con) il significato per cui oggi è noto, quello di “disco volante”. La presentazione è visibile qui.

Si veda anche il commento di Rod Dean Brock, che con Aubeck fondò quello che oggi è il Magoniax Project, qui.

[Si veda invece qui la pagina del sito Science Fiction Citations. For OED (il cui scopo è raccogliere documentazione cronologica per l’aggiornamento delle voci dedicate alla science fiction nel più importante dizionario inglese, l’Oxford English Dictionary) dedicata al termine, nella sezione curata da Malcom Farmer, che con Jeff Prucher coordina il progetto]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *