Riccardo Mancini (1951-2007), in memoriam

Ieri mattina è improvvisamente scomparso a Frascati (RM) Riccardo Mancini (nato a Roma nel 1951), giornalista professionista e fondatore, nel 1997, di Avverbi Edizioni, casa editrice specializzata nella divulgazione scientifica e nell’approccio critico all’insolito, che aveva proprio in questi giorni festeggiato i dieci anni di attività (si veda qui).

Un appunto personale nel rivolgere alla famiglia le mie più sentite condoglianze: fu un intervento/recensione di Mancini (che poi ebbi modo di conoscere di persona qualche anno dopo) sul settimanale consumeristico Il Salvagente, dove aveva una rubrica fissa, nell’ormai lontano 1994 a confermarmi sulla strada sulla quale, attraverso le letture episodiche di un non ancora diciottenne, avevo iniziato ad incamminarmi e che sto ancora oggi percorrendo, nel campo dell’approccio razionale ai fenomeni dell’insolito.

Ricordi apparsi altrove:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *